Come possiamo aiutarti?

Quali sono i limiti per i bonifici in uscita?

Se effettui un bonifico in GBP verso un beneficiario nel Regno Unito con uno dei nostri conti aziendali per società, è stabilito un tetto massimo per bonifico, nonché dei limiti giornalieri e settimanali:

  • Limite sul valore di un pagamento singolo: 250.000 GBP;
  • Limite giornaliero sul valore totale dei pagamenti: 2,5 milioni di GBP;
  • Limite settimanale sul valore totale dei pagamenti: 10 milioni di GBP;
  • Limite giornaliero sul numero totale dei pagamenti: 2.000;
  • Limite settimanale sul numero totale dei pagamenti: 5.000.
  • Se, invece, hai un conto aziendale per liberi professionisti, i limiti sono i seguenti:

    • Limite sul valore di un pagamento singolo: 250.000 GBP
    • Limite giornaliero sul valore totale dei pagamenti: 500.000 GBP
    • Limite settimanale sul valore totale dei pagamenti: 1 milione di GBP
    • Limite giornaliero sul numero totale dei pagamenti: 50
    • Limite settimanale sul numero totale dei pagamenti: 200

    Se superi uno di questi limiti, i bonifici nazionali in GBP saranno elaborati come bonifici SWIFT (internazionali). Se hai già superato il limite gratuito per i bonifici SWIFT, riceverai l'addebito della commissione internazionale di 3 GBP.

    Ricorda che i bonifici SWIFT possono richiedere fino a tre giorni lavorativi per essere trasferiti sul conto del beneficiario.

    Questi limiti sono applicabili solo ai bonifici nazionali in uscita in GBP.

    Per i bonifici istantanei SEPA, è presente un limite di 100.000 EUR per pagamento. Se superi questa soglia o se la banca del beneficiario non supporta questo tipo di pagamenti, il tuo bonifico verrà elaborato come un normale bonifico SEPA.

    Per i bonifici in INR (possibili solo verso l'India), IDR (verso una banca registrata in Indonesia) e MYR verso la Malesia, è presente un limite di 5.000 GBP al giorno. Per i bonifici nazionali verso le Filippine effettuati in PHP, il limite è di 1.000 GBP al giorno. Oltre alle informazioni standard, per i bonifici nazionali in INR dovrai anche chiedere al beneficiario:

    • Il nome della sua banca;
    • Il suo IFSC;
    • Il Codice di finalità del pagamento dall'elenco a discesa.

    Anche per i bonifici effettuati in MYR verso banche malesi è necessario inserire il Codice di finalità del pagamento dall'elenco a discesa (da confermare anticipatamente con il beneficiario).

    Per i bonifici in PHP verso le Filippine, dovrai fornire un Tipo di identificazione del pagatore (un tuo documento di identità, ad esempio patente di guida, passaporto, visto, carta di identità nazionale) e il tuo Valore di identificazione del pagatore (il numero corrispondente al documento indicato come tipo di identificazione del pagatore).

Articoli correlati